QR code per la pagina originale

Il Blu-ray si unisce al DVD

,

Come è noto la “guerra” per il formato ottico del futuro è stata vinta dal Blu-ray. Nonostante ciò i prezzi sono ancora elevati e le vendite di film in alta definizione sono state trainate principalmente dalla Playstation 3.

Infinity Storage Media ha pensato allora di unire in un unico supporto il vecchio ma ancora diffusissimo DVD e il nuovo Blu-ray.

Il Blu-ray Disc Hybrid Format è già certificato dalla Blu-ray Disc Association e si baserà su una struttura a triplo layer. Ci saranno due strati da 8,5 GB compatibili con lo standard DVD e uno strato da 25 GB compatibile con Blu-ray.

Il codec utilizzato è l’Intelligent HD, basato su MPEG4 AVC (H.264), in grado di comprimere un film full HD da 1920×1080 pixel ad un bitrate di 12/24 Mbps.

Uno strato semi-riflettente, che separa il layer Blu-ray dai due layer DVD, permetterà il passaggio del laser rosso dei lettori DVD, mentre bloccherà il laser blu usato dai lettori Blu-ray.

In questo modo sarà possibile acquistare un solo supporto ottico che contiene due versioni (high definition e standard definition) dello stesso film, consentendo agli utenti un passaggio più “dolce” verso l’alta definizione.

Il produttore ha testato il disco ibrido con diversi lettori DVD e Blu-ray, ottenendo il superamento dei test dal 99% dei dispositivi.

La commercializzazione dei primi prodotti (film e serie TV) è prevista per il mese di febbraio.

Notizie su: