QR code per la pagina originale

Dell patteggia con i consumatori: pagherà 3,5 milioni di dollari

,

Il procuratore generale del Connecticut Richard Blumenthal ha annunciato il patteggiamento tra i 34 stati americani e la società Dell Inc, in merito alle accuse di aver fuorviato i consumatori circa i termini di finanziamento, le garanzie e gli sconti.

Texas Dell e Dell Financial Services, società controllata, hanno accettato di versare su un conto 1,5 milioni di dollari che verranno restituiti ai consumatori, i quali hanno 90 giorni di tempo per richiedere i danni in base alle indicazioni delle loro lamentele.

La società pagherà in totale una multa di 3,5 milioni di dollari per porre fine a tutti i contenziosi.

Blumenthal ha detto:

Dell deve riformare e rinnovare il suo impegno nei confronti dei clienti.

Molti consumatori, che hanno creduto alla pubblicità ingannevole fatta da Dell su diverse offerte, tra cui finanziamenti a tasso zero, si sono ritrovati invece alti tassi di interesse e commissioni, altri si sono trovati di fronte a inaccettabili ostacoli per ottenere il servizio di garanzia sui loro computer e altri ancora non hanno mai ottenuto gli sconti promessi.

Adesso, grazie a detto patteggiamento, tutti i consumatori che hanno subìto questi abusi, potranno beneficiare di centinaia di dollari per i danni accusati dal comportamento ingannevole del gruppo.

Blumenthal è riuscito ad ottenere il patteggiamento con la collaborazione di Jerry Farrell Jr, Commissario del Dipartimento della Protezione dei Consumatori.

Oltre al versamento del denaro, Dell ha accettato anche di modificare le sue informazioni pubblicitarie, rendendo più accessibili e chiari ai clienti tutti i termini di finanziamento, del servizio di garanzia e degli sconti.

Dopo il comunicato le azioni Dell lasciano sul terreno il 4,4 per cento.

Notizie su: