QR code per la pagina originale

Nokia boccia il WiMax: già crisi per questa nuova tecnologia?

,

Il WiMax inteso come tecnologia sembra essere già abbandonata da alcuni produttori di hardware. Reti WiMax consolidate già aperte al pubblico sono ben poche in tutto il mondo salvo qualche raro caso e probabilmente la crisi economica non aiuta certo ad accelerare i tempi.

Nel frattempo viceversa si evolvono con rapidità i servizi di terza generazioni basati sulla telefonia mobile che entro la fine dell’anno offriranno prestazioni similari se non superiori al WiMax.

Ecco che dunque Nokia in questo scenario con una mossa a sorpresa boccia il WiMax e manda in pensione dopo solo 9 mesi di produzione l’N810 WiMax.

Questo prodotto della casa finlandese era di fatto un ibrido tra un Tabled PC e uno smartphone e la sua peculiarità principale era quella di supportare nativamente il WiMax.

Probabilmente all’epoca Nokia si aspettava che le reti WiMax si diffondessero velocemente e invece è stato l’esatto contrario.

Dunque dopo solo 9 mesi di vendite (pochine), Nokia ritira dal mercato questo sofisticato prodotto.

E visto che all’orizzonte non si vedono grandi novità sulle future reti WiMax, Nokia potrebbe puntare a realizzare invece prodotti che supporteranno l’evoluzione dello standard 3G che nel corso del 2009 garantirà come detto prestazioni molto elevate.

Per il WiMax dunque, un inizio di 2009 poco incoraggiante…

Notizie su: