QR code per la pagina originale

P2P oltre al filesharing: gestire il traffico automobilistico

,

Il sistema peer to peer non serve unicamente per il download di materiale illegale attraverso la rete Internet, ma può essere uno strumento per la risoluzione di problemi di varia natura. È questo il presupposto che ha guidato la ricerca della California University, che sta studiando come il P2P possa essere utile per la gestione della congestione stradale e del traffico automobilistico.

I ricercatori hanno sviluppato il network Autonet che si propone di creare un veloce canale di scambio di informazioni tra i veicoli riguardo il traffico, la congestione delle strade e la presenza di incidenti.

Avvalendosi del protocollo P2P e di connessioni wireless 802.11b, uno speciale computer montato sul veicolo monitora continuamente le condizioni delle altre auto nei paraggi e invia le informazioni raccolte all’autista grazie ad un’interfaccia grafica di facile comprensione. Allo stesso tempo ogni client presente nella rete wireless condivide le informazioni raccolte con ogni peer connesso.

I primi test effettuati hanno rivelato come questo speciale utilizzo del protocollo P2P sia in grado di analizzare, gestire e prevenire circa 3500 possibili tipologie di incidenti stradali che potrebbero avvenire tra due veicoli che si sorpassano ad alta velocità.

I ricercatori affermano che il sistema può essere ampliato installando anche postazioni fisse di monitoraggio sulle strade, in grado di fornire informazioni ancora più dettagliate alle automobili. Ulteriori aggiornamenti saranno disponibili non appena verrà conclusa la prima fase di test.

Notizie su: