QR code per la pagina originale

Le Radeon HD serie 4000 entrano nei notebook

,

Dopo il successo ottenuto nel settore desktop con le schede video della famiglia Radeon HD 4000, AMD annuncia la disponibilità della serie Mobility Radeon HD 4000 per il mercato dei notebook.

Tutte le caratteristiche architetturali derivano dalla versione desktop della GPU RV770, a cui si aggiungono varie tecnologie specifiche per i portatili.

Le soluzioni presentate sono le Mobility Radeon HD 4300 e HD 4500 per la fascia Mainstream, Mobility Radeon HD 4600 per la fascia Performance e Mobility Radeon HD 4800 per la fascia Enthusiast.

Le serie 4300 e 4500 sono dotate di 80 stream processor (SP), la serie 4600 possiede 320 SP, mentre la serie 4800 integra 800 SP. Le larghezze di banda del bus di memoria sono, rispettivamente, 64 bit per le prime due, 128 bit per la 4600 e 256 bit per la 4800. Solo la serie top di gamma utilizza memorie GDDR5 oltre alle GDDR3, le restanti adottano invece memorie DDR2, DDR3 e GDDR3.

Il processo produttivo a 55 nanometri ha consentito di incrementare le prestazioni per watt del 60% rispetto alla precedente generazione di GPU mobile. A questo si aggiungono le tecnologie di risparmio energetico ATI PowerPlay, ATI PowerXpress e ATI Switchable Graphics, che riducono i consumi in idle e permettono di commutare dinamicamente tra la GPU integrata e quella discreta, con una conseguente maggiore durata della batteria.

Rick Bergman, Senior Vice President e General Manager del Graphics Products Group di AMD, ha affermato:

Siamo fieri di presentare il processore grafico ATI Mobility Radeon HD 4870, la prima GPU per notebook in grado di supportare la memoria grafica GDDR5 per fornire sulle piattaforme mobili l’esperienza di gioco ad altissimo livello normalmente riservata ai desktop high-end.

Una delle prime aziende ad integrare le nuove GPU sarà Asus con i notebook W90Vp (Radeon HD 4870 X2), N51Tp/N81Vp (Radeon HD 4650) e F81Se (Radeon HD 4570).

Notizie su: