QR code per la pagina originale

Deskpro, il primo desktop di Compaq

,

Nel 1984, più precisamente il 28 giugno, Compaq rilascia il primo di una fortunata serie di PC desktop, il Deskpro.

Si trattava di un computer a 16-bit, basato su un microprocessore Intel 8086 a 7.14 MHz.

Dotato di un hardware integrato, combinava la scheda video a colori Color Graphics Adapter con una Monochrome Display Adapter ad alta risoluzione.

Notevolmente più veloce di un PC IBM era, proprio come il precedente Compaq Portable, in grado di eseguire software IBM.

I modelli successivi vennero ulteriormente perfezionati, tanto che il microprocessore Intel 8086, adottato nella prima versione, venne via via sostituito fino all’impiego del moderno processore Intel Pentium 4.

In particolar modo, il modello Deskpro 386 del 1986, grazie alle proprie prestazioni, conquista la leadership spodestando la supremazia sulla quale, fino ad allora, poteva contare IBM.

Tale successo fu la diretta conseguenza delle migliorie apportate: a un costo più accessibile, venne resa disponibile questa macchina a 32 bit, basata sul microprocessore Intel 80386 e, ovviamente, compatibile con gli standard correnti.

La produzione della serie Deskpro venne interrotta in seguito alla fusione di Compaq con Hewlett-Packard ma fu comunque un successo: a livello internazionale si raggiunsero i 149.000 PC venduti per un fatturato record, pari a 329 milioni di dollari solo nel secondo anno dopo il lancio ufficiale.

Notizie su: