QR code per la pagina originale

Un ritratto digitale per Barack Obama

,

Sguardo sereno, un lieve sorriso sulle labbra e l’immancabile bandiera degli Stati Uniti sullo sfondo. Appare così Barack Obama nella foto presidenziale ufficiale da poco diffusa dal sito web Change.gov. E il cambiamento è evidente: per la prima volta il ritratto di un presidente USA è stato realizzato con una macchina fotografica digitale.

Obama, ritratto digitale

Certo, a molti la decisione di sostituire la cara vecchia pellicola con un sensore digitale potrà apparire come un semplice adeguamento ai tempi, ma anche in questi piccoli cambiamenti sembra simbolicamente inquadrarsi il cambiamento tanto atteso dai cittadini americani che hanno votato Barack Obama. Una fotografia presidenziale, del resto, non è poi così banale: non è il semplice ritrato di un presidente, è l’immagine di chi rappresenterà l’intero popolo americano per i prossimi quattro anni.

La fotografia, naturalmente realizzata in alta definizione, è stata scattata da Pete Souza, il nuovo fotografo ufficiale della Casa Bianca. Per ritrarre il suo presidente, Souza ha utilizzato una Canon EOS 5D Mark II con un obiettivo da 105 mm. Dalle proprietà del file che contiene l’immagine si possono poi desumere altri curiosi dettagli per gli appassionati di fotografia: settata a f/10, la fotocamera è stata poi impostata con una esposizione da 1/125 e con una sensibilità pari a 100 ISO. Per fornire maggiore naturalità al soggetto, Souza ha optato per una luce indiretta evitando il flash.

Il presidente c’è, la foto per la prima volta in digitale pure, ora manca la cerimonia di insediamento, che tra pochi giorni porterà Barack Obama alla Casa Bianca. Una volta insediato, speriamo mantenga il sorriso.

Notizie su: