QR code per la pagina originale

nVidia porterà Tegra nei netbook

,

Nel mese di giugno del 2008 nVidia presentò la piattaforma Tegra per dispositivi portatili multimediali, che nelle intenzioni del chipmaker, dovrebbe superare in prestazioni e consumi l’Atom di Intel.

Nel mese di novembre venne annunciato uno slittamento del prodotto per il secondo semestre 2009. Dalle ultime notizie sembra che nVidia voglia inserire Tegra anche nei netbook.

L’azienda di Santa Clara non si accontenta dunque di contrastare Intel solo con la piattaforma Ion, ma vuole guadagnare quote di mercato anche con un chip inizialmente destinato a smartphone e MID, affermando di poter offrire prodotti con prezzi compresi tra i 99 e i 199 dollari.

Ricordiamo che la versione top di gamma Tegra CSX 650 integra un core ARM11 funzionante a 800 MHz ed è in grado di codificare video HD 720p nel formato H.264, di decodificare video HD 1024p a 24 fps e HD 720p nei formati H.264/VC-1/WMV9, oltre a supportare i formati audio AAC, AMR, WMA e MP3.

All’interno del SoC sono presenti anche una GPU GeForce ULP compatibile OpenGL ES 2.0, un controller di memoria DDR e NAND Flash, oltre al supporto USB OTG, UART e HDMI.

Sulla carta queste sono sicuramente specifiche che potrebbero permettere di contrastare il processore Atom, ma la presenza di una CPU ARM rischia di limitarne la diffusione.

Infatti, se ciò poteva essere un fattore poco rilevante per gli smartphone, nei notebook invece sarebbe quasi d’obbligo adottare un nuovo sistema operativo, data la non compatibilità con i più diffusi Windows XP, Windows Vista e con il prossimo Windows 7.

Notizie su: