QR code per la pagina originale

Un browser migliore per Windows Mobile

,

Acquistando uno smartphone equipaggiato con Windows Mobile e accedendo con esso ad Internet, si noterà il limitato supporto agli ultimi standard della Rete: pagine complesse e interattive difficili da visualizzare, niente video in Flash e niente interfaccia finger-friendly. Questo perchè Internet Explorer Mobile, il browser predefinito del sistema operativo per dispositivi portatili di casa Microsoft, risulta ormai vecchio e superato dai molti concorrenti esistenti.

Fortunatamente, alternative a quanto offerto di partenza ne esistono, e sono nella stragrande maggioranza dei casi gratuite. Per poterne usufruirne, occorre solo avere un po’ di pazienza e seguire i passi necessari per la loro installazione. Sforzo ampiamente ripagato dal risultato che si otterrà.

Il primo che personalmente consiglio di installare è Opera Mobile, versione per piccoli schermi del browser norvegese, da molti anni presente sul mercato con incarnazioni che coprono vari sistemi operativi desktop. Tra i pregi di Opera Mobile la grande usabilità anche grazie ad un solo dito, l’ottimo rendering di pagine complesse, una gestione centralizzata di bookmark, un password manager e l’introduzione degli Opera Widgets a partire dall’ultima versione. Licenza a pagamento, ma le versioni beta del programma, notoriamente molto ben funzionanti, offrono la possibilità di provarlo senza spesa.

Nuovo entrato invece nella scena dei browser per Windows Mobile, Skyfire ha comunque i suoi assi nella manica. Fiore all’occhiello di questo programma, infatti, la possibilità di visualizzare siti che fanno uso della tecnologia Flash, come ad esempio quello di YouTube o di alcuni canali di video streaming come Hulu. Una selezione di video che mostrano il browser all’opera può essere trovata nel canale YouTube ufficiale. Per adesso si può installare solo una versione beta del programma, e non si conosce con che politica Skyfire sarà licenziato quando raggiungerà la prima versione matura.

Una precisazione riguardo ad Opera Mobile e SkyFire: entrambi i programmi ottimizzano le pagine su cui navighiamo grazie a dei proxy, macchine che accettano la nostra richiesta, scaricano la pagina per noi, la elaborano e ce la restituiscono già formattata e adattata nel migliore dei modi per il nostro terminale. Questo significa che ogni pagina, ogni singolo click, ogni informazione che visualizziamo passa per i datacenter delle due società. Se siete dei soggetti che prestano parecchia attenzione alla propria privacy, vi consiglio quindi di leggere contratto di licenza e termini d’uso del servizio offerto.

Opera Mobile e Skyfire non sono gli unici a calcare la scena ma, a mio avviso, sicuramente i più maturi e usabili. Per un approfondimento completo, vi segnalo questo e questo link. Buona lettura.

Notizie su: