QR code per la pagina originale

Gestione remota di attività con Evernote

,

Evernote è un servizio orientato al Web per la gestione di dati di vario genere che si caratterizza per poter essere utilizzato in ambienti diversi. Può infatti risultare utile eseguire ricerche e accedere alle proprie informazioni in varie situazioni operative.

L’idea di base è di poter generare attività con smartphone e palmari, o in alternativa con PC o via Web, grazie alla disponibilità di appositi client. Le attività realizzabili sono davvero numerose, come la definizione di promemoria, cose da fare, attività e note.

Per prima cosa è necessario creare un profilo nel sito della casa madre e si dovrà quindi installare il programma dedicato, disponibile per iPhone e Windows Mobile. Una volta effettuato il login, si ha a disposizione un menù contenente le voci per creare una nota testuale, audio o grafica e per fare una foto alla quale è possibile aggiungere una breve descrizione.

Non appena si ha concluso, il dispositivo si collega al server per effettuare l’upload del file generato. L’immediatezza e la rapidità d’uso rappresentano dunque i punti di forza di questa applicazione, anche se occorre praticare particolare attenzione ai costi di connessione dati.

L’opzione “Recent notes” del menù principale consente di collegarsi direttamente alla propria cartella remota per visualizzare le note create. La voce “Settings” apre una pagina di riepilogo, contenente username, numero di note, tipo di account, la quantità di memoria occupata e parametri inerenti la risoluzione della fotocamera, la cartella di destinazione e i metodi di ricerca e ordinamento dei file. Vi è anche la possibilità di caricare sul server un file qualsiasi dal proprio terminale, grazie all’opzione “Upload File”.

Sono disponibili due tipi di account: uno free con uno spazio mensile di 40 MB e uno Premium, che con 45 dollari all’anno estende a 500 MB lo spazio di memorizzazione, potendo inoltre sincronizzare ogni genere di file.

Notizie su: