QR code per la pagina originale

25 anni di Mac

Era il 24 gennaio 1984 quando il primo modello Macintosh debuttò sul mercato, rivoluzionando il panorama dell'informatica. 25 anni di Mac segnati da grandi successi, rovinosi fallimenti e insperati rinascimenti all'ombra della Mela e di Steve Jobs

,

Con un semplice “hello.” a video, 25 anni fa debuttò il primo Macintosh pronto a rivoluzionare il panorama dell’informatica. Era il 24 gennaio del 1984 quando il nuovo dispositivo raggiunse il mercato, segnando il primo grande successo della società di Cupertino, destinata a vivere da allora momenti gloriosi, momenti di declino apparentemente irreversibili e un rinascimento grazie al ritrovato impegno di Steve Jobs.

Fu proprio l’attuale CEO di Apple, ora in congedo per un semestre per problemi di salute, a presentare alla stampa il primo Macintosh nell’ottobre del 1983. Dotato di tastiera, mouse e di un design inconfondibile, il nuovo dispositivo era equipaggiato con un processore da 8 Mhz prodotto da Motorola, collegato a una memoria Ram da 128 Kb. Per immagazzinare i dati, il primo Macintosh faceva affidamento sui floppy disk da 3,5 pollici con 400 Kb di spazio per la registrazione dei dati. Il software di sistema era contenuto su un unico floppy, così come lo potevano essere un’applicazione e i dati creati durante una sessione di lavoro.

La dotazione hardware comprendeva poi uno schermo in bianco e nero da 9 pollici con una risoluzione pari a 512×342 pixel, due porte di comunicazione seriali, un’uscita audio mono, una tastiera priva di tastierino numerico e un mouse con un singolo bottone collegati al Macintosh attraverso soluzioni proprietarie. I componenti dell’innovativo dispositivo protto da Apple erano animati da “System 1.0”, uno dei primi software operativi funzionanti con una interfaccia completamente grafica al posto della tradizionale interfaccia a linea di comando. Una vera rivoluzione, accompagnata da altre funzioni destinate a divenire molto comuni come “Finder”, l’applicativo utilizzato per visualizzare, organizzare e gestire i propri file.

Notizie su: