QR code per la pagina originale

Apple ci ha visto giusto: Mini DisplayPort sarà uno standard

,

Di Mini DisplayPort abbiamo già parlato: si tratta tratta di un nuovo tipo di connettore, introdotto da Apple con i nuovi portatili unibody, che promette prestazioni migliori (oltre, ovviamente, al minore ingombro) dello standard DisplayPort.

La scelta di Cupertino non è stata vista, almeno inizialmente, di buon occhio poiché l’adozione di uno standard non ufficialmente riconosciuto, rende sicuramente più improbabile la presenza sul mercato di prodotti compatibili realizzati da terze parti.

In realtà la scelta di Apple sembra essere lungimirante, dato che, secondo Register Hardware, VESA sembra in procinto di includere, nella prossima versione (1.2) delle specifiche di DisplayPort, anche quelle del connettore progettato a Cupertino e, dunque, anche Mini DisplayPort sarà uno standard riconosciuto, entro la prima metà del 2009.

La versione miniaturizzata del connettore DisplayPort è stata completamente progettata da Apple, che ha sostenuto autonomamente tutti i costi; la stessa Apple ha operato per diffondere il nuovo connettore, rendendo disponibile, gratuitamente, la licenza per la libera realizzazione di questo tipo di connettori.

La nuova versione delle specifiche consentirà di gestire risoluzioni fino a 3840×2160 con profondità di colore a 30bit (il che equivale a un miliardo di colori), inoltre sarà possibile gestire più monitor con un collegamento unico: fino a due schermi da 2560×1600 pixel, oppure fino a 4 monitor da 1920×1200 pixel.

Nonostante le migliorie introdotte da Mini DisplayPort, e la concessione delle licenze da parte di Apple, sono ancora pochi i produttori che hanno scelto di realizzare questo tipo di connettore: vedremo se questa notizia smuoverà il mercato.

Notizie su: