QR code per la pagina originale

Tecnologia verde nei pannelli a schermo piatto

,

I display a schermo piatto dovrebbero diventare molto più rispettosi dell’ambiente nei prossimi anni, e il 70% della produzione FPD (Flat Panel Display) avrà una varietà di caratteristiche eco-friendly per il 2012, in base alle ricerche di mercato del gruppo DisplaySearch.

DisplaySearch (Austin, TX) definisce come “green” (ecologici) i display a schermo piatto che soddisfano una delle seguenti condizioni:

  • l’utilizzo di componenti e materiali ecocompatibili;
  • il raggiungimento di un minore consumo energetico con l’uso di nuove tecnologie o componenti;
  • la compatibilità con le normative ambientali, quali ad esempio lo smaltimento dei rifiuti;
  • processi di produzione che riducano il consumo di energia e di materiali;
  • la possibilità, alla fine del ciclo di vita, di riciclarli totalmente o parzialmente;
  • l’uso di concetti “verdi” o ecosostenibili nella progettazione del prodotto, nei metodi o nei materiali di imballaggio.

DisplaySearch ha trovato che i fornitori di FPD e i partecipanti alla catena commerciale di questi dispositivi, stanno lavorando a FPD ecofriendly per molte ragioni: la riduzione dei costi, le normative ambientali, la responsabilità sociale delle imprese, e persino la prevenzione di futuri danni all’ambiente o reclami dei clienti.

Le normative ambientali, come la restrizione delle sostanze pericolose (RoHS), la norma sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), la direttiva 2005/32/CE EuP (che riguarda i prodotti che consumano energia), Energy Star e TCO, avranno un ruolo chiave nel cambiamento che sta per avvenire.

Per schermi LCD con tecnologia FTF (Thin Film Transistor) vi sono quattro metodi principali per attuare una scelta “verde”: la progettazione di tali schermi con nuove strutture cellulari che aumentano la trasmittanza dello schermo o attraverso nuove tecnologie come PSA, COA, AMVA e SHA.

DisplaySearch definisce inoltre l’OLED come una naturale tecnologia verde, data la sua semplice struttura, il ridotto consumo di materiali e il basso consumo di energia. Per la tecnologia a plasma, le vie per implementare una politica verde sono tre: una più alta efficienza luminosa, materiali ecocompatibili con una bassa EMI (interferenza elettromagnetica) e nuovi processi produttivi.

Notizie su: