QR code per la pagina originale

Pop-up shopping: l’evoluzione dell’e-commerce?

,

Il Web ci presenta sempre nuovi esperimenti pubblicitari e una delle ultime invenzioni, che si possono trovare in rete, è il pop-up shopping, ovvero, come sfruttare al meglio un immagine o un video. Ogni foto è composta da tanti pixel e ognuno di questi piccoli spazi può essere interattivo, per cui può essere utile, insieme ad altri pixel, per far apparire una parola chiave che corrisponda ad un sito Internet inerente alla porzione dell’immagine che si sta cliccando.

L’idea è stata utilizzata dal sito La.com, che si occupa di dare informazioni sulla vita mondana di Los Angeles. Questo sito ha inserito la foto del viso di una modella e passandoci sopra con il mouse si aprono dei mini pop-up che conducono ai siti Internet inerenti ai tag di riferimento di questa mini-finestra. Ad esempio, se si passa sulla guancia il pop-up indicherà, e aprirà, il sito di una società cosmetica, oppure cliccando sugli orecchini si potrà andare all’e-commerce di una gioielleria o della casa produttrice di questo gioiello.

Un vero e proprio shopping interattivo per coinvolgere l’utente e puntare sull’acquisto d’impulso, un po’ come si fa nei supermercati, conquistando il consumatore nell’immediato.

Il futuro della pubblicità online è incerto, nel senso che nessuno ha ancora trovato la “formula magica” per monetizzare al meglio gli sforzi promozionali fatti in rete. Questo esperimento potrebbe essere il futuro della pubblicità online e dello sviluppo dell’e-commerce?

Notizie su: