QR code per la pagina originale

iTunes Plus fa scegliere le tracce da aggiornare

,

Fino a poche ore fa, per convertire i brani acquistati su iTunes Store nel nuovo formato privo di DRM iTunes Plus, vigeva la politica Apple del “tutto o niente”, cioè si era costretti ad aggiornare (pagando) ogni singola traccia protetta.

Da ora in avanti le cose cambiano, ed è possibile scegliere le tracce da modificare una ad una.

Andando alla pagina dedicata all’aggiornamento ad iTunes Plus (raggiungibile partendo dalla home page dell’iTunes Store) si può notare che, oltre al grande pulsante “Passa al formato iTunes Plus” per convertire l’intera libreria musicale, sono disponibili anche dei pulsanti più piccoli di acquisto singolo, posti a fianco di ogni traccia. Alla prima conversione, viene proposto il contratto di licenza da accettare, dopodiché è solo questione di un paio di click.

Non sono cambiati i prezzi: gli aggiornamenti dei brani sono acquistabili per 0,30 ?, gli aggiornamenti video a 0,60 ? e gli album al 30% del prezzo dell’album.

È importante notare che se si usa il carrello della spesa standard di iTunes, i prezzi proposti saranno quelli interi, e non quelli ridotti per gli aggiornamenti; il rischio, insomma, è di acquistare un brano già posseduto al prezzo pieno di ? 9,99 e non ? 3 come dovrebbe essere. Per evitare di sbagliare (e intanto che Apple corregga il tiro) è sufficiente impostare nelle Preferenze di iTunes l’opzione di acquisto “1 Click“.

Al Macworld di San Francisco, Apple aveva annunciato che l’intero catalogo iTunes sarebbe stato convertito nel formato 256-kpbs AAC senza DRM entro la fine di marzo 2009.

Notizie su: