QR code per la pagina originale

Chip per trasmissioni wireless fino a 15 Gbps

,

Con l’avvento dell’alta definizione, nemmeno i tradizionali cavi Ethernet o Gigabit Ethernet garantiscono velocità adeguate al trasferimento di diversi GB di dati.

Impossibile, in termini di tempo necessario, l’impiego di una rete wireless che, nella migliore delle ipotesi, possiede una velocità media effettiva molto inferiore a quella promessa dallo standard IEEE 802.11n.

Fortunatamente lo sviluppo tecnologico prosegue senza sosta e un gruppo di ricerca del Georgia Institute of Technology è riuscito a realizzare un chip CMOS in grado di effettuare trasmissioni digitali radio alla frequenza di 60 GHz.

Le possibili applicazioni di questo chip sono molteplici permettendo di commercializzare sistemi di trasmissione wireless a corto raggio ad elevata velocità, con bassi costi e consumi ridotti.

Entro il 2009, la tecnologia a radio frequenza che permette di inviare segnali a 60 GHz, potrebbe diventare standard ISO e i prodotti basati su questo chip saranno disponibili al massimo entro due o tre anni.

I ricercatori hanno effettuato dei test con risultati eccellenti. Il trasferimento di un segnale video in alta definizione è avvenuto ad una velocità di 15 Gbps ad una distanza di 1 metro, 10 Gbps a 2 metri e 5 Gbps a 5 metri.

Questa nuova tecnologia rappresenta il più alto livello di integrazione per soluzioni wireless single-chip a 60 GHz e offre il più basso valore di energia trasmessa per ogni bit in modalità wireless ad oggi esistente.

Notizie su: