QR code per la pagina originale

Windows Messenger 2009: prime impressioni

,

Proprio una settimana fa Microsoft rilasciava la versione definitiva di Windows Live Essential, che comprende anche il nuovo Windows Live Messenger 2009 (la versione 9 del programma).

Abbiamo testato la nuova versione del software di instant messaging più utilizzato al mondo e ne abbiamo immediatamente apprezzato le nuove caratteristiche.

La prima cosa che colpisce del nuovo Windows Live Messenger 2009 è indubbiamente l’aspetto grafico, più maturo rispetto al precedente. Oltre a tonalità e colori soffusi anche la struttura si presenta leggermente diversa. Nella finestra di conversazione si è cercato di far risaltare l’immagine personale dell’utente in modo da focalizzare il nostro interlocutore.

Le impostazioni di Messenger sono più numerose rispetto alla vecchia versione. È presente una sezione Layout attraverso il quale è possibile scegliere la modalità di visualizzazione dei contatti all’interno della finestra principale di WLM. La sezione Accesso prevede la possibilità di scegliere se mostrare tutte le postazioni dalle quali si effettua l’accesso e se disconnettere o meno Messenger dalle altre postazioni ogni volta che viene effettuato l’accesso.

È possibile personalizzare, direttamente dal pannello delle impostazioni, tutti i suoni del programma, scegliendo se attivare o meno il segnale audio e quale suono associare a quest’ultimo.

Poiché il programma è molto utilizzato per lo scambio di immagini, nella versione 9 è possibile attivare la modalità di scambio foto, per poter visualizzare una pratica anteprima di ogni singola immagine e scegliere se scaricarla o meno.

Tutto questo in aggiunta chiaramente ad una grande varietà di giochi. Insomma, la nuova versione di Windows Live Messenger sembra convincere. Nonostante la presenza di elementi grafici il programma si dimostra veloce ed efficiente.

Notizie su: