QR code per la pagina originale

Skyfire, ben oltre l’iPhone

,

Se si pensa al device portatile multimediale per eccellenza, non si può non citare l’iPhone. Al di là dei numeri e dei risultati di vendita, l’iPhone è un oggetto che nell’immaginario collettivo rappresenta l’evoluzione della specie “telefonino” e, come tale, è diventato un fenomeno di moda prima ancora che ne venissero comprese le caratteristiche tecnologiche e le opportunità funzionali.

In realtà l’iPhone non è il primo telefonino dotato di tecnologia touch messo in commercio. Non è il primo palmare con applicazioni “cool”. Non è il primo dispositivo tascabile multimediale. Probabilmente è, però, il primo vero dispositivo da taschino che consente l’esperienza di navigazione nel Web più appagante e completa nonostante le ridottissime dimensioni. Affermazione indiscutibile, almeno fino all’arrivo del browser gratuito per telefonini Skyfire.

La fruibilità reale di servizi Web evoluti tramite telefonino è una delle prerogative di Skyfire che, pur essendo ancora in una fase beta, permette di navigare tra contenuti Flash e multimediali di ogni tipo.

Dai video ospitati sui social media più diffusi a funzionalità che, troppo spesso, risultano stranamente non accessibili, nonostante qualche baco ancora da risolvere e un sistema di interazione sicuramente perfettibile, Skyfire consente di navigare in siti Web multimediali non ottimizzati per dispositivi mobile.

Notizie su: