QR code per la pagina originale

Tiscali cede “Tiscali International Network”

,

Quante volte abbiamo parlato della possibile messa in vendita del provider Sardo? Tantissime, e tantissimi sono stati i nomi delle aziende interessate a comprare il nostro provider. Molte voci e poche conferme se non che Tiscali sta vivendo una fase transitoria con moltissimi punti interrogativi sul suo futuro.

Non stupisce dunque la notizia, rimbalzata dagli ambienti economici, che Tiscali ha venduto “Tiscali International Network” per circa 47 milioni di euro.

Ma chi è esattamente Tiscali International Network?

Quest’azienda “ramo” del provider sardo, si occupa di fornire i servizi Ip ai collegamenti Internet della rete Tiscali.

Nessuna paura, nulla cambierà rispetto ad ora, Tiscali International Network continuerà a fare il suo lavoro come oggi, ma l’azienda vedrà entrare nelle sue casse, ben 47 milioni di euro che in questo periodo, sono una bella boccata d’ossigeno.

Qui di seguito il comunicato stampa che precisa i dettagli della vicenda.

Tiscali, BS Private Equity SpA e BS Investimenti Sgr hanno annunciato di avere concordato la compravendita delle attività detenute da Tiscali International Network BV, società controllata da Tiscali SpA, per un Enterprise Value complessivo di circa 47 milioni di euro, inclusivo di un potenziale earn-out di 7 milioni. Il closing è condizionato alla firma del contratto di compravendita e all’approvazione delle competenti autorità antitrust.

TiNet offre a clienti in tutto il mondo servizi all’ingrosso di connettività IP-MPLS mediante una rete globale che copre 3 continenti e con oltre 100 punti di presenza. Nel 2008 TiNet ha registrato un fatturato di oltre 35 milioni (da circa 28 milioni del 2007) e un Ebitda di circa 10 milioni (corrispondente ad un margine del 28% sul fatturato). Anche successivamente all’acquisizione, TiNet continuerà ad essere il fornitore di servizi IP per il Gruppo Tiscali.

Notizie su: