QR code per la pagina originale

Arriva Latitude, per sapere dove sono i tuoi amici

,

L’idea che sta alla base di Latitude, nuovo servizio di Google, è una e semplice: viviamo in società che sempre di più ci porta a spostarci (per lavoro, divertimento o altro) e con noi viaggia l’inseparabile telefono cellulare.

Se a questo aggiungiamo la tendenza a comunicare il proprio “stato”, caratteristica dell’era dei social network (Facebook su tutti), ecco che risulta possibile sfruttare le tecnologie a nostra disposizione per tenere aggiornati in qualsiasi momento i nostri contatti su dove siamo e cosa stiamo facendo.

Basato sul servizio Maps, Latitude permette infatti di rivelare la propria posizione geografica, via GPS, attraverso rilevamento dai ripetitori di telefonia mobile o con l’input manuale delle coordinate.

I dispositivi mobile su cui, al momento, è possibile far girare l’applicativo sono BlackBerry, Windows Mobile, Symbian S60 e Java, mentre presto la compatibilità verrà estesa anche agli apparecchi equipaggiati con Android, iPhone e iPod Touch.

Per rispetto della propria privacy, va segnalato che in qualsiasi momento è comunque possibile disattivare l’applicazione o, addirittura, inviare ai server di Google informazioni fittizie circa la propria posizione.

Notizie su: