QR code per la pagina originale

Anche Nokia vuole un suo App Store

Stando alle prime indiscrezioni circolate online, Nokia potrebbe presto lanciare uno store per acquistare le applicazioni per i suoi cellulari animati dall'OS Symbian. La presentazione del nuovo portale potrebbe avvenire nel corso della prossima settimana

,

Dopo Apple, Google, Palm e RIM, anche Nokia potrebbe presto lanciare uno store online per il download delle applicazioni per i suoi telefoni cellulari. L’indiscrezione, al momento non confermata dalla società finlandese, è giunta nel corso delle ultime ore da Eldar Murtazin, principale responsabile del sito di informazione online Mobile-review.com dedicato al mondo della telefonia cellulare. Il nuovo store per le applicazioni targato Nokia sarebbe ormai in avanzata fase di sviluppo e potrebbe compiere il proprio debutto nel corso del Mobile World Congress della prossima settimana.

Scrive Murtazin sul suo blog [qui la traduzione in inglese]: «A una prima vista, per ora, il portale per le applicazioni è così così, c’è ancora un poco di confusione. Ma si tratta ancora di tentativi, lo stanno ripulendo e molte cose sono cambiate in meglio nel giro di pochi giorni. Un passo avanti nella giusta direzione?». A parte la dichiarazione dell’esperto di telefonia mobile, al momento non vi sono altre prove concrete sull’effettiva intenzione di Nokia di creare un portale per distribuire applicazioni studiate per Symbian, il sistema operativo che anima i suoi dispositivi mobili. Tuttavia, Elder Murtazin è considerato una fonte molto attendibile nel settore grazie alle sue numerose conoscenze, specialmente all’interno della famosa società finlandese.

La positiva esperienza dell’App Store di Apple, che ha ormai superato la ragguardevole cifra dei 500 milioni di download, potrebbe aver incentivato la decisione di Nokia, determinata ormai da tempo a fornire un sistema integrato tra il Web e i suoi dispositivi. Le conoscenze tecniche e l’esperienza alla società finlandese del resto non mancano, come dimostrano la nuova piattaforma N-Gage per il download dei videogiochi e i portali per scaricare i file musicali sempre gestiti da Nokia.

Il principale produttore al mondo di telefoni cellulari potrebbe dunque mettere a frutto le sue conoscenze attraverso un nuovo portale, principalmente indirizzato alla distribuzione delle applicazioni per il sistema operativo Symbian. Secondo le indiscrezioni, una soluzione sul modello degli store realizzati per l’iPhone e per il G1 potrebbe rendere più semplice e immediata l’installazione di nuovi applicativi sugli smartphone Nokia. Al momento il condizionale è d’obbligo: tra una settimana ipotesi e supposizioni saranno probabilmente fugate sul campo, durante l’atteso Mobile World Congress (evento in occasione del quale anche Microsoft toglierà presumibilmente il velo al proprio “SkyMarket”).

Notizie su: ,