QR code per la pagina originale

La crisi mondiale apre nuove opportunità di guadagno per YouTube

,

Qualche mese fa Google si interrogava su come mettere a frutto l’enorme popolarità del sito di video online YouTube, acquisito nel 2006 per l’enorme cifra di 1,65 miliardi di dollari. A quanto riportano importanti fonti di stampa francese, sembra proprio che i manager Google stiano ora sviluppando molte idee e siano pronti a guadagni con i video, persino in tempo di crisi.

Chad Hurley, il direttore generale di YouTube presente al forum economico di Davos in Svizzera, ha affermato che la grave crisi economica mondiale porterà dei cambiamenti negli investimenti pubblicitari, che potranno favorire le nuove forme di intrattenimento:

Nel mondo di oggi, in piena crisi economica, gli inserzionisti pubblicitari riflettono molto di più sul come spendere il proprio denaro. Lasceranno la televisione per andare verso un’audience della stessa dimensione, ma ad un costo più ridotto.

Dichiarazioni dal tono ottimistico anche da parte di Maurizio Levy, il presidente del gruppo Publicis:

In un clima di recessione mondiale, le spese pubblicitarie mondiali dovrebbero arretrare significativamente quest’anno, ma il digitale dovrebbe soffrire meno dei mass media tradizionali.

YouTube spera dunque di approfittare delle nuove opportunità per la pubblicità online, grazie soprattutto alla sua enorme base di utenza. “Il mercato dei video online raggiunge una dimensione notevole. Certi numeri possono essere raggiunti solo da pochi programmi televisivi”, aggiunge Chad Hurley. E Google è quindi ora pronta a sfruttare questa propria unicità ed enorme audience per puntare dritta a ricavi degni degli investimenti fin qui compiuti.

Monetizzare gli investimenti diventa il credo, ancora di più in un periodo di crisi come quella odierna. E Google è regina in questo: oltre che con le nuove pubblicità nei video YouTube, il colosso di Mountain View sta infatti preparando nuovi formati pubblicitari per invogliare ancor di più gli inserzionisti ad investire nelle proprie società e crescita di affari.

Notizie su: