QR code per la pagina originale

Embedr, il calderone degli embed

,

Quel che la rete non ha mai sopportato sono i limiti. Tutto quel che è diviso viene un giorno unito, tutto quel che è limitato viene prima o poi aperto. Se dunque fino ad oggi le collezioni di video erano tutte separate e solo upload multipli potevano permettere collezioni similari su canali diversi, ora anche questo muro è caduto. La soluzione è in Embedr.

Embedr è un servizio che permette di creare playlist di video prelevati da repository altrui, permettendo di vedere tutto su di un player solo. Impossibile effettuare upload alcuno: i video devono già essere originariamente depositati su spazi terzi. È sufficiente creare una playlist, indicare una piccola descrizione, annotare l’indirizzo (o il codice di embed) del filmato, riordinare i contenuti, quindi autorizzare Embedr al remix complessivo.

Il risultato è una cosa come questa (i video sono in sequenza, presi da YouTube, Vimeo, Metacafe e MySpace):

Notizie su: