QR code per la pagina originale

Un e-book contro zaini pesanti e portafogli vuoti

,

Il Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini, attraverso una circolare diffusa ieri, ha annunciato una piccola rivoluzione per quanto riguarda i testi da adottare nelle scuole a partire dal prossimo anno.

Oltre ai classici volumi cartacei, sarà infatti possibile scegliere per gli alunni le versioni digitali dei libri, con conseguente risparmio da parte dei genitori e sollievo per le schiene dei ragazzi.

Gli editori, che regolarmente integrano i propri testi rendendo obsolete le versioni pubblicate nel giro di pochi anni, avranno comunque la possibilità di perfezionarli attraverso il rilascio di appendici di aggiornamento.

Al momento non è ancora chiaro quali siano le specifiche tecniche relative agli e-book in questione. Tutti i dettagli verranno comunque resi noti prima che siano stilate le liste dei libri da adottare per l’anno scolastico 2009-2010, vale a dire entro il 15 aprile per le classi medie ed entro la fine di maggio per quelle elementari e superiori.

Notizie su: