QR code per la pagina originale

Nuove indiscrezioni sulla motherboard di Mac Mini

,

Mac Mini, il computer entry level di Apple, da troppo tempo non è soggetto ad aggiornamenti hardware. Nelle ultime ore le ipotesi di un upgrade a processore Atom con chipset nVidia sembrano essere state confermate.

L’azienda leader nel settore dei chip grafici ha infatti annunciato i primi dettagli sui test effettuati con piattaforme Ion, le probabili nuove motherboard per Mac Mini.

La struttura presentata da nVidia è composta da un processore Atom abbinato ad un chipset grafico GeForce 9400, lo stesso che attualmente risulta installato sulla linea Macbook White e Macbook Unibody. La piattaforma risulta ideale per notebook, netbook e desktop entry level, grazie a prestazioni accettabili e consumi di energia estremamente ridotti.

Il sistema non raggiunge le stesse prestazioni garantire da motherboard con Intel Core 2 Duo e GeForce 9400, tuttavia nVidia ha assicurato una buona user experience grazie al supporto dei video 1080p e a frame rate accettabili per i principali videogiochi. Le prestazioni generali sembrano quindi essere migliori rispetto a quanto previsto pochi mesi fa. nVidia ha intenzione di commercializzare la nuova soluzione Ion entro la primavera.

Considerato il canale privilegiato esistente tra Apple e nVidia, è molto probabile che il primo computer a montare la nuova architettura Ion sia proprio Mac Mini. Tuttavia è lecito chiedersi se la scelta del processore Atom non risulti essere troppo poco performante per un desktop rispetto alle soluzioni dei competitor.

Qualora tali ipotesi venissero confermate, con l’introduzione del nuovo Mac Mini, Apple avrà completato l’abbandono delle tanto discusse GPU Intel, assolutamente inadeguate per i principali task grafici odierni.

Notizie su: