QR code per la pagina originale

Tutto il Nokia del Mobile World Congress

Al Mobile World Congress di Barcellona Nokia ha mostrato le carte: E55, E75, due ulteriori modelli di vecchia impronta, quindi il nuovo OVI Store. A partire dai prossimi mesi le applicazioni giungeranno su Symbian e per i partner è una ghiotta occasione

,

Due cellulari ed uno store. E55, E75 e Ovi Store. Due dispositivi ed un servizio. Nessuna rivoluzione, ma una forte evoluzione. La conferenza Nokia al GSMA Mobile World Congress 09 di Barcellona si divide in tre capitoli che rappresentano le tre leve su cui il gruppo si farà forza per sopportare il peso del 2009 e delle prospettive grigie che continuano a deprimere il mercato. Ovi Store è ovviamente il punto focale del discorso, perché sullo store il gruppo fonda gran parte delle proprie speranze: saper monetizzare i numeri aurei della propria clientela significherebbe avere una posizione forte rispetto alla concorrenza.

La presentazione Nokia non è stata priva di enigmi. Presentazioni incerte, qualche errore sulla nomenclatura, quindi il finale a sorpresa nel quale si asserisce di aver presentato 4 dispositivi. Quattro a parole, quattro con le quattro dita alzate. Solo un’escursione tra gli annunci stampa permette però di vedere quelli che sono gli altri due dispositivi assenti dal keynote di Barcellona, ed ecco spuntare due nomi nuovi a completare il carnet 2009 dell’azienda finlandese: Nokia 6720 Classic e Nokia 6710 Navigator.

Il Nokia 6720 Classic si inserisce nella tradizione della telefonia mobile evolvendone aspetti specifici in un telefono che comunque sembra provenire per discendenza diretta dai dispositivi del passato. GPS, videocamera, tastiera basata sul formato numerico canonico; la caratteristiche che più si evidenzia è la durata della batteria: 20 giorni di stand-by, 9 ore di riproduzione video, 14 ore di navigazione “a piedi”, 7 ore di navigazione “in car”.

Il telefono sembra inserirsi perfettamente nell’ottica per cui un solo dispositivo non possa ricoprire tutte le esigenze di un mercato ampio quale quello Nokia: il gruppo deve pertanto evolvere i vecchi formati e produrre sfumature nuove che vadano a soddisfare le esigenze di tutte le nicchie interessate all’apparecchiatura di quello che rimane il gruppo leader al mondo nel mercato della telefonia. Il Nokia 6720 Classic sarà sul mercato nella seconda metà dell’anno al prezzo consigliato di 245 euro.

Il Nokia 6710 Navigator appare per contro un dispositivo a sé stante. Le attenzioni sono concentrate sulla navigazione, e di qui ne consegue l’accento posto sull’interfaccia ad uno schermo capiente e ad una interazione facilitata tanto per la navigazione “a piedi” quanto per quella su veicolo: «Vogliamo rendere l’esperienza utente più semplice ed efficiente possibile, per questo le licenze di navigazione preinstallate sono disponibili fin alla prima accensione del Navigator». Il dispositivo è comunque dotato di fotocamera da 5 megapixel e connettività HSUPA, con batteria in grado di supportare 6 ore di navigazione “in car” e sostanzialmente il doppio di guida “a piedi”. Il telefono sarà disponibile nel corso del terzo trimestre dell’anno al prezzo di 300 euro (tasse e sovvenzioni escluse).

Notizie su: