QR code per la pagina originale

Microsoft: ecco a voi Windows Mobile 6.5

,

Il tanto atteso Windows Mobile 6.5 ha finalmente visto la luce. Il nuovo sistema operativo per smartphone di casa Microsoft è stato presentato in pompa magna al GSMA Mobile World Congress. La principale novità riguarda l’interfaccia, che ora si presenta suddivisa in aree esagonali sensibili al tocco.

Microsoft si adegua alla concorrenza e punta tutto sul touchscreen, anche se manca il supporto al multitouch che ha reso famoso l’iPhone. Infatti in casa Redmond hanno preferito concentrarsi sui “vecchi” schermi sensibili alla pressione: in pratica sui nuovi terminali Windows Mobile 6.5 il tocco sarà ancora affidato al classico stilo.

Aggiornamenti in vista anche per la versione mobile di Internet Explorer, anche se Microsoft riporta che la compatibilità arriverà solo fino a Internet Explorer 6. Oggettivamente Microsoft poteva fare di più, soprattutto se si considera la complessità dei moderni siti Web e la crescente diffusione delle applicazioni online.

Ad accompagnare il nuovo sistema, ci saranno anche dei servizi accessori tra cui MyPhone, per backup e sincronizzazione dei dati online, e il Windows Marketplace for Mobile, ovvero un negozio online per le applicazioni da far girare sul proprio terminale.

I primi terminali equipaggiati con il nuovo sistema operativo non saranno disponibili prima degli ultimi mesi dell’anno: si tratta degli HTC Touch Diamond 2 e Touch Pro 2, e dell’LG GM7300.

HTC ha assicurato che garantirà un upgrade gratuito a quanti acquistino nei prossimi mesi dei telefonini con il sistema 6.1. L’aggiornamento sarà possibile non appena verrà rilasciata la versione finale di Windows Mobile 6.5.

Per Microsoft ritrovare la piena partnership con HTC è un passo fondamentale: HTC è anche il produttore del G1, il famoso GPhone equipaggiato con Android. Tra caratteristiche e funzioni varie, a Windows Mobile non manca di certo la concorrenza.

Notizie su: