QR code per la pagina originale

Intel lavora ad un progetto per rendere mobili le PAN

,

Intel Corporation vuole connettere milioni di dispositivi Wi-Fi mediante la costruzione di un punto di accesso wireless chiamato MY Wi-Fi, presente in notebook equipaggiati con processore Centrino 2, istituendo così una Personal Area Network (PAN) che si muove con gli utenti.

Il lavoro consiste nel prendere l’attuale hardware di rete senza fili nei notebook dotati di Centrino 2 e creare una seconda interfaccia di virtualizzazione. Tutte le funzionalità di accesso alla rete verranno inserite all’interno del notebook in modo che la rete e le sue proprietà accompagnino l’utente ovunque egli vada.

Il punto di accesso wireless potrebbe permettere collegamenti a smartphone, lettori musicali, videocamere e altri dispositivi dotati di connessione Wi-Fi, mentre il notebook con Centrino 2 sarebbe il fulcro della rete personale. Intel ha detto inoltre che sarà disponibile da marzo un software libero per gestire compiti di sincronizzazione, streaming audio/video e altre applicazioni notebook in maniera wireless.

Apple impedisce ai suoi portatili connessioni a reti Wi-Fi a meno che non accedano ad esse tramite un access point AirPort. Come tutta risposta, Intel ha intensificato il lavoro per dimostrare come My Wi-Fi sia compatibile anche con iTunes, iPhone e il set-top box televisivo Apple TV. In teoria, in una rete così definita i flussi in streaming verrebbero trasferiti direttamente da iTunes ad Apple TV senza passare per alcun router.

Intel sta sviluppando dei driver che funzionino con la maggior parte dei principali costruttori di dispositivi Wi-Fi in modo tale che il notebook con Centrino 2 sia in grado di connettersi ad essi, anche in luoghi dove non è disponibile una connessione a banda larga: in caso questa sia disponibile, i notebook fungeranno da punto d’accesso a Internet per gli altri dispositivi, fino ad un numero massimo di otto, siano essi computer portatili o periferiche di diverso genere.

Notizie su: