QR code per la pagina originale

Microsoft, ipotesi 3Dv per la Xbox 360

Il colosso dell'informatica potrebbe procedere presto all'acquisizione della 3DV Systems, una società israeliana specializzata nella creazione di soluzioni per la rilevazione del movimento. L'accordo da 35 milioni di dollari sarebbe indirizzato al gaming

,

Microsoft potrebbe essere ormai prossima a una nuova importante acquisizione, utile per rinforzare la sua posizione nel competitivo mercato dei videogiochi. I responsabili di Redmond sarebbero infatti intenzionati ad acquisire 3DV Systems, una società israeliana specializzata nella produzione di soluzioni per il rilevamento e la scansione tridimensionale delle immagini. Tecnologie utili per lo sviluppo di nuove funzionalità per rendere ancora più interattivo e coinvolgente l’utilizzo della Xbox, la famosa console del colosso dell’informatica.

Stando al sito di informazione online TheMarker, uno dei primi ad aver diffuso l’indiscrezione in Rete, Microsoft potrebbe procedere nei prossimi giorni all’acquisizione di 3DV Systems attraverso l’esborso di una cifra stimata intorno ai 35 milioni di dollari. La notizia è stata ventilata anche da altre fonti, come il quotidiano israeliano Haaretz, ma non è stata ancora confermata da Zvika Klier, CEO di 3DV Systems. La potenziale offerta sembra comunque essere commisurata al valore della società israeliana, che negli ultimi tempi è riuscita ad attrarre intorno a sé numerosi investitori, creando un fondo che supera i 38 milioni di dollari.

Il core business di 3DV Systems è legato allo sviluppo e alla produzione di soluzioni per il rilevamento in video del movimento. Attraverso le piccole telecamere ZCams, prodotte dalla stessa società, il software segue i movimenti del corpo dell’utente che è così in grado di controllare un dispositivo senza interagire direttamente su alcuna periferica. Il sistema ricorda da vicino la EyeToy della PlayStation, ma si rivela molto più preciso e rapido nella rilevazione dei movimenti e della posizione dell’utente nello spazio inquadrato. Microsoft potrebbe dunque sfruttare le considerevoli potenzialità della tecnologia sviluppata dalla società israeliana per la sua Xbox, rendendo ancora più coinvolgenti i suoi videogiochi.

Le soluzioni tecnologiche sviluppate da 3DV Systems potrebbero rivelarsi utili anche in settori diversi dal gaming, come le teleconferenze e l’impiego nel settore dell’auto. Nel primo caso le particolari videocamere potrebbero rendere più interattivi gli incontri di lavoro in remoto, aumentandone la produttività, mentre nel settore dell’auto le ZCams potrebbero essere utilizzate per lo sviluppo di nuovi sensori per rilevare gli ostacoli o prevenire i colpi di sonno monitorando postura e reazioni del guidatore.

Al momento le due società coinvolte hanno preferito non rilasciare dichiarazioni in merito a una possibile acquisizione. Le trattative sarebbero, però, a buon punto e dunque potrebbe mancare poco alla formulazione di un accordo per portare 3DV Systems sotto l’ala di Microsoft.

Notizie su: ,