QR code per la pagina originale

Quel gran casinò dell’iPhone

Una applicazione per lo smartphone di Apple ha messo in allerta e subbuglio le case da gioco d'America. Il piccolo applicativo consente di contare con precisione le carte del Blackjack, aumentando così le possibilità di vincita. Una pratica illegale

,

Il nuovo alleato ideale per sbancare i casinò è l’iPhone. Grazie a una nuova applicazione, il famoso dispositivo prodotto da Apple potrebbe consentire ai giocatori di Blackjack di tenere traccia dei movimenti delle carte sul tavolo da gioco portandoli così alla vittoria. Un rischio concreto che ha messo in allarme il Gaming Control Board della California, che ha prontamente messo in allerta il suo omologo del Nevada, lo Stato che ospita il cuore pulsante del gioco d’azzardo statunitense: Las Vegas.

Il piccolo applicativo che inquieta non poco le case da gioco degli Stati Uniti si chiama “A Blackjack Card Counter” e, come spiega chiaramente il suo nome, consente ai giocatori del famoso gioco di contare con precisione le carte emesse e utilizzate dal banco, aumentando così le probabilità di vincita. Il conteggio delle carte da gioco nel Blackjack è tollerato dalle attuali regole sul gioco d’azzardo del Nevada, ma solamente se il computo viene effettuato a mente e senza l’ausilio di alcun sistema – elettronico o meno – per rendere più preciso e affidabile il calcolo durante le partite. Un particolare non da poco, che rende dunque illegale l’utilizzo dell’applicazione per iPhone e iPod Touch nelle sale da gioco dei casinò di Las Vegas e dintorni.

Nonostante i casinò siano letteralmente tappezzati da una galassia di telecamere a circuito chiuso per controllare la condotta dei giocatori, identificare gli utenti di “A Blackjack Card Counter” potrebbe rivelarsi un’impresa estremamente difficoltosa. L’utilizzo di telefoni cellulari, come l’iPhone, e di riproduttori multimediali, come l’iPod Touch, non è vietato all’interno delle sale da gioco e dunque chiunque potrebbe iniziare una partita al banco del Blackjack con il proprio dispositivo Apple a portata di mano.

Inoltre, la particolare applicazione creata per contare le carte contempla anche una modalità “invisibile” per nascondere le azioni degli utenti agli altri giocatori, e naturalmente a chi gestisce il banco in quel momento. Il particolare applicativo è in grado di disattivare la luminosità del display dell’iPhone/iPod Touch oscurando completamente lo schermo, ma mantenendolo ancora sensibile al tocco dell’utente. Tale caratteristica consente al giocatore di inviare ugualmente gli input per il conteggio delle carte anche quando il dispositivo sembra essere disattivato.

Il Gaming Control Board dello Stato del Nevada ha da poco pubblicato un bollettino [pdf] per avvisare le case da gioco sulle quali ha giurisdizione. Nel breve documento, il Board invita i gestori dei casinò a prestare maggiore attenzione specialmente nei confronti degli utenti dotati di iPhone e iPod Touch. L’azzardo di qualche intraprendente utente della mela potrebbe costare molto caro.

Notizie su: ,