QR code per la pagina originale

Crisi delle vendite colpisce anche Apple

,

Nonostante i successi, anche Apple deve far fronte a una delle peggiori crisi degli ultimi cento anni, registrando un mese di gennaio piuttosto fiacco in termini di vendite.

Stando a quanto comunicano i dati del gruppo NPD, infatti, le vendite dei Mac sarebbero calate del 6% durante lo scorso mese rispetto allo stesso periodo del 2007, mentre gli iPod sarebbero stati in grado di fare addirittura di peggio, con una contrazione del 14% su base annua.

Secondo la stessa analisi, le aspettative di Wall Street si erano poste su livelli meno pessimisti: gli osservatori auspicavano una riduzione delle vendite dei Mac pari al 4%, e una contrazione di quelle relative agli iPod non superiore all’11%. In entrambi i casi, tuttavia, i dati reali hanno avuto la meglio (o la peggio) su quanto preventivato, condannando la compagnia a un duro confronto con il conseguito del 2008.

Per la stessa analisi (ma in un’ottica previsionale) i mesi di febbraio e di marzo costituiranno delle nuove, impegnative sfide per Apple, in considerazione anche del fatto che mancano lanci di nuovi prodotti in grado di controbilanciare quanto avvenne con il MacBook Air. Per quanto riguarda invece l’iPod, è probabile che il prodotto possa ora attraversare una lunga fase di debolezza delle vendite.

Notizie su: