QR code per la pagina originale

HSPA+ in Italia da giugno grazie al soldalizio Tim-Ericsson

,

In attesa di essere diffusa in tutto il territorio nazionale, sarà Milano la prima città italiana a sperimentare, dal prossimo giugno, la copertura HSPA+, grazie all’accordo tra l’operatore nostrano Telecom Italia Mobile e l’azienda svedese Ericsson, partner tecnologico della compagnia in questa operazione.

Il protocollo HSPA+, che consentirà di effettuare download a ben 28 Mbps e upload a 5,8 Mbps, è basato sulla tecnologia MIMO (Multiple Input – Multiple Out), una soluzione che garantisce prestazioni migliori e velocità elevate utilizzando contemporaneamente più antenne radio per la trasmissione e la ricezione dei dati.

Un bel salto di qualità quindi, soprattutto considerando le esigenze di coloro che, sfruttando appieno le caratteristiche dei propri smartphone, potranno collegarsi alla rete con velocità fino ad ora raggiunte esclusivamente con connessioni di rete fissa.

In questo frangente, Telecom Italia Mobile ha battuto sul tempo tutti i suoi colleghi europei. Infatti l’unica compagnia telefonica europea ad aver annunciato l’introduzione della tecnologia HSPA+ è la tedesca Telefónica O2 Germany, la quale avvierà la prima sperimentazione nella città di Monaco a partire dalla fine della prossima estate con l’ausilio dell’azienda high tech cinese Huawei.

Notizie su: