QR code per la pagina originale

Arriva BlogMagazine, la rivista dei blogger italiani

,

Mentre una società multinazionale investe in Italia, dando alle stampe un ambizioso progetto come Wired, una nuova interessante iniziativa editoriale giunge dal basso in pieno spirito di condivisione 2.0.

È da poco disponibile online il primo numero di BlogMagazine, una rivista digitale nata da un’idea di Giuliano Ambrosio e rapidamente adottata da un ampio numero di blogger italiani. Il nuovo prodotto editoriale, il cui prezzo di copertina è dato dal semplice costo della propria connessione online, offre spunti e curiosità su un’ampia gamma di tematiche, principalmente incentrate sulla Rete e la tecnologia, senza trascurare comunque altri argomenti come il cinema, le informazioni sulla salute e anche un pizzico di gossip. Gli articoli, completamente originali e non la mera riproposizione di post già pubblicati, sono interamente ed esclusivamente scritti dai blogger che partecipano al progetto.

BlogMagazine

La rivista BlogMagazine può essere sfogliata online tramite una pratica applicazione in Flash, molto usabile e in grado di trasmettere un’esperienza virtuale ma molto simile alla consultazione al di qua dello schermo di un giornale. Per chi preferisce leggere comodamente la rivista offline viene, inoltre, offerta la possibilità di scaricare un pratico file in PDF.

Nelle intenzioni di Giuliano, e dei tanti che partecipano al progetto, ci sarebbe la volontà di rendere mensile l’appuntamento con BlogMagazine, raccogliendo progressivamente un numero crescente di apporti da parte della blogosfera italiana. La rivista potrebbe dunque configurarsi come un ottimo sistema per conoscere nuovi weblog e blogger, ma anche per avvicinare un maggior numero di lettori all’apolide e complessa realtà dei contenuti prodotti dagli utenti italiani in Rete.

Benché sia ancora presto per formulare previsioni, BlogMagazine potrebbe anche avere un futuro in una versione cartacea da diffondere attraverso i canali tradizionali di distribuzione come le edicole. A puro scopo esemplificativo, sono state stampate alcune copie della rivista che sembrano nascondere davvero in nuce un destino legato all’editoria più tradizionale sia per la qualità che per la presentazione dei contenuti. Una versione cartacea potrebbe avvicinare numerosi lettori tradizionali al Web, mettendo direttamente in comunicazione creatori dei contenuti e fruitori senza intermediazioni.

Occorre però sottolineare come un’edizione cartacea di BlogMagazine richiederebbe un impegno economico non indifferente, specialmente considerati gli attuali costi della carta e la carenza di inserzionisti per gli annunci pubblicitari, e una gestione molto più impegnativa dell’intero progetto. Particolari non di poco conto, che potrebbero precludere la strada dell’editoria tradizionale alla rivista.

Speculazioni, ipotesi e discorsi probabilmente prematuri. Le certezze comunque non mancano: il primo numero della rivista è di buona qualità e propone un esempio vincente di sinergia tra numerosi blogger italiani. Come punto di inizio non è niente male.

Notizie su: