QR code per la pagina originale

BE IT, la web tv per gli sviluppatori Microsoft

Il portale BE IT punta sulla risorsa video per mettere a disposizione di sviluppatori e professionisti IT una moltitudine di piccole pillole o corposi tutorial per la formazione e l'informazione sui prodotti e le novità del gruppo

,

L’avventura BE IT cambia marcia. Microsoft ha infatti ripensato il proprio portale basandolo con decisione sulle risorse video, tentando così di coinvolgere in modo quanto più diretto ed utile la community che circonda il gruppo. Tanto dalla parte dei professionisti IT, quanto sul versante degli sviluppatori, BE IT si propone di raccogliere risposte e formazione, il tutto a libera disposizione tramite il video player del portale.

Spiega il comunicato diramato: «Diviso in due macrosezioni tematiche ospita quella dedicata ai developer – in collaborazione con il programma MSDN – con approfondimenti sulle tecnologie legate allo sviluppo di applicazioni e consigli su come affrontare con successo le nuove esigenze applicative del mondo Web; e quella dedicata ai professionisti IT – in sinergia con il programma TechNet – che offre soluzioni per supportare l’adozione di tecnologie Microsoft all’interno delle infrastrutture IT, oltre a mettere a disposizione news sulle tecnologie più recenti e le piattaforme applicative. Il portale BE IT per le audience tecniche diventerà il punto di riferimento per IT PRO e Developer per tutte le iniziative di comunicazione e di fruizione di contenuti attraverso la rete. Questo progetto testimonia l’impegno di Microsoft nell’essere pioniere nel digital marketing e vuole fornire una nuova esperienza digitale delle tecnologie dell’azienda ai propri principali pubblici di riferimento».

Sul versante TechNet i video più visto riguardano argomenti quali l'”Implementazione di un datacenter virtuale”, la “Virtualizzazione delle applicazioni” o la “Gestione degli ambienti virtualizzati”. Per contro il versante MSDN offre la presentazione dei “Microsoft Days08” o argomentazioni quali il “Databinding” e l'”accesso ai dati in Visual Studio 2008″.

Tra i vari video è presente anche una sezione “Eventi da rivedere“, una serie di corposi tutorial che permette ai professionisti interessati di godere dalla propria postazione di contenuti di valore registrati direttamente dagli esperti Microsoft.

BE IT rappresenta pertanto una preziosa repository, organizzata in modo da rendere facilmente reperibile il contenuto per cui si nutre interesse. Ma BE IT non è soltanto un contenitore: il portale rappresenta un canale preferenziale per il dialogo tra Microsoft e la propria community di sviluppatori, risorsa oltremodo preziosa a cui il gruppo intende mettere a disposizione ogni sorta di strumento formativo. Spiega Davide Alemani, Digital Marketing Group Lead di Microsoft Italia: «Oltre al grande patrimonio informativo messo a disposizione di tutti gli utenti sul sito Microsoft, abbiamo deciso di realizzare questo portale dedicato ad un’audience strategica per la nostra azienda, quella tecnica […] I professionisti IT, web designer e gli sviluppatori software rappresentano, infatti, il nostro principale interlocutore, a cui vogliamo restare vicini con un continuo scambio di valore. BE IT consente di restare sempre aggiornati sulle tecnologie più innovative che verranno rilasciate attraverso nuove modalità interattive di formazione e un continuo e un puntuale confronto di esperienze con chi lavora giornalmente nel settore».

Il primo grande evento previsto è la presentazione di Windows 7 (25 febbraio, ore 14.30) con tanto di keynote, sessioni di chat e tavola rotonda conclusiva.

Notizie su: