QR code per la pagina originale

Atac si muove anche su Twitter

,

Dal 1 febbraio l’ATAC l’Agenzia per la mobilità del Comune di Roma, ha iniziato a sfruttare uno dei più conosciuti servizi di microblogging al mondo, Twitter, per informare i propri lettori delle condizioni della viabilità della capitale. Le segnalazioni riguardano sia notizie in tempo reale, sia comunicazioni per i giorni successivi.

Avevamo già parlato della versione mobile del loro sito, e questa nuova estensione della loro piattaforma di comunicazione verso il cliente finale non può che farmi piacere.

La ricaduta immediata infatti, data l’ampia presenza di client twitter per il mondo mobile, sta proprio nella fruizione da cellulari e smartphone di queste notizie, sia consultando direttamente la versione mobile della pagina, sia aggiornando il feed RSS dei nuovi contenuti pubblicati. Ho inoltre notato come i link riportati nei cinguetii rimandino alla versione mobile del sito, il che non crea problemi a chi li vuole seguire sul proprio telefonino.

Ora ritorniamo un attimo a novembre-Dicembre 2006, data in cui comparvero i primi utilizzatori italiani di Twitter e quando si poteva essere avvisati via SMS dei nuovi tweet dei propri amici. E pensiamo a quanto l’utilità di un servizio del genere potrebbe aumentare se fosse ancora attiva questo tipo di notifica. Un ingorgo? Lo vengo a sapere con lo stesso tempismo degli autisti degli autobus. Durante la settimana una certa linea registrerà forti disagi causa lavori? Non devo più scoprirlo per caso dopo mezzora d’attesa alla pensilina della fermata e posso organizzarmi per tempo.

Possibile che non si riesca a trovare un accordo con i gestori telefonici per fornire a tutti i cittadini che ne facciano richiesta servizi simili a questo, laddove la rete del trasporto pubblico sia abbastanza organizzata da permetterlo? Eppure con i prezzi dei prodotti alimentari ci sono riusciti molto bene.

Notizie su: