QR code per la pagina originale

Canon PowerShot D10, scatti in fondo al mare

,

Neanche Canon è riuscita a resistere alla tentazione di produrre una fotocamera digitale per i più avventurieri: ad aggiungersi alla già ben fornita serie PowerShot c’è, da oggi, il modello D10, la prima macchina digitale subacquea della casa.

La linea della D10 si sposa perfettamente con le bellezze della fauna marina: design semplice, arrotondato e particolare quanto basta per ricordare il ruolo per la quale è stata creata. Resiste alle cadute fino a 1,22 metri e fino a una temperatura di 10° sottozero, e può essere utilizzata fino a 10 metri in profondità.

Tecnicamente buona, la nuova PowerShot è dotata di sensore di 12,1 Megapixel, e obiettivo con zoom ottico 3X; il processore d’immagine DIGIC 4 garantisce scatti rapidi e ottima qualità d’immagine. Il display LCD da 2,5 pollici e 230.000 punti è protetto con un rivestimento di 2 millimetri.

Non mancano le varie tecnologie utili per avere immagini migliori: stabilizzatore ottico, Motion Detection per evitare le foto mosse, riconoscimento del volto, degli occhi chiusi, correzione automatica degli occhi rossi e altro ancora.

La macchina è in grado di registrare video nel formato MOV a risoluzione VGA mentre la batteria al litio inclusa garantisce un’autonomia di 220 scatti circa. La gamma di accessori comprende custodia morbida, set di cinghie e tre cover anteriori in vari colori.

La Canon PowerShot D10, sarà disponibile da aprile 2009.

Notizie su: