QR code per la pagina originale

Dell: entrate ridotte del 48%

Dell chiude il quarto trimestre fiscale con una contrazione del 48% sul reddito netto, un risultato sul quale pesa la recente riduzione dei costi in ambito IT e l'attuale recessione economica. La società mira ora a ridurre le spese per 4 miliardi

,

Dell ha riportato un reddito netto relativo al quarto trimestre fiscale 2008 praticamente dimezzato rispetto all’anno precedente e pari a 351 milioni di dollari (o 18 centesimi per azione). Un risultato che rispecchia la recente riduzione delle spese legate al reparto IT a causa di una economia troppo incerta e l’imperante recessione che ha spinto gli utenti consumer e business a spendere meno sul versante della tecnologia. Dell è alla ricerca di nuove modalità per contenere al massimo i costi e ridurre così le spese di almeno 4 miliardi di dollari entro il 2011, un miliardo in più rispetto a quanto dichiarato nel maggio 2008.

Il reddito netto relativo al quarto trimestre si riduce così a 351 milioni di dollari, ben il 48% in meno rispetto ai 679 milioni di dollari (o 31 centesimi per azione) relativi al Q4 2007 e sensibilmente inferiore ai 496 milioni di dollari (26 centesimi per azione) previsti dagli analisti di settore. Il fatturato sperimenta invece un crollo pari a 16 punti percentuali rispetto ai risultati dell’anno precedente, attestandosi sui 13,4 miliardi di dollari, contro i 14,2 miliardi di dollari previsti dagli analisti. Il declino nelle vendite avrebbe colpito l’intera linea produttiva della società, con un particolare accanimento in merito alle vendite dei computer desktop e laptop, che hanno sperimentato un calo pari al 27 e al 17% rispettivamente. Crollo verticale anche per quanto concerne il segmento server, software e dei servizi, eccezion fatta per i prodotti legati all’archiviazione dei dati, risultati leggermente in crescita.

I passi intrapresi da Dell nei mesi precedenti e mirati a ridurre i costi includono la ristrutturazione della linea produttiva e una revisione della modalità di distribuzione, nonché la chiusura delle delle fabbriche meno produttive. Non manca nel piano salvagente un taglio alla forza lavoro, relativo in particolar modo a chi possiede un contratto full-time; il numero dei dipendenti della società risulta attualmente pari a 76.500, 1.200 unità in meno rispetto al trimestre precedente. Prima della divulgazione dei dati, le azioni di Dell sono calate di 15 centesimi portandosi a 8,21 dollari, per poi crescere di oltre 1,8 punti percentuali nell’after-hours, stabilizzandosi a 8,36 dollari.

Notizie su: