QR code per la pagina originale

Presto le Google App offline

,

Google ha da poco reso pubblico uno spot in cui mostra delle novità che stimoleranno sicuramente gli sviluppatori più prolifici, oltre ad allargare incredibilmente le potenzialità del Melafonino.

Due novità riguardano le Web-application, che possono implementare un database salvato direttamente nella memoria interna dell’iPhone, ma anche (e soprattutto) possono produrre un vero e proprio programma che una volta installato nella memoria interna del telefono, assieme al database, consente di continuare ad utilizzare l’applicazione senza un collegamento di rete.

Tutto questo si integra anche con un nuovo modo di concepire la geolocalizzazione, che a detta di Google consentirà di accedere ad informazioni legate alla posizione nel pieno rispetto della privacy.

Appare evidente che Apple stia fornendo un supporto molto importante al reparto sviluppo di Google, in virtù di un rapporto sicuramente privilegiato.

Notizie su: