QR code per la pagina originale

HP riduce le previsioni annuali

,

Hewlett-Packard ha annunciato di aver ridotto le proprie previsioni sull’anno in corso: a pesare sui nuovi giudizi della società ha influito soprattutto una deludente ultima trimestrale, contraddistinta da dati piuttosto fiacchi in termini di vendite nei business relativi alle stampanti, ai personal computer e ai server.

Uno dei più importanti produttori di PC al mondo ha dovuto, suo malgrado, ridurre la stima sui ricavi di vendita 2009, rivedendoli al ribasso di circa 14 miliardi di dollari.

A mantenere elevato lo spirito dei vertici di HP è comunque la considerazione che la struttura dei ricavi dell’azienda è rimasta ben diversificata, grazie alla presenza della compagine in numerosissimi settori tecnologici.

Tuttavia nemmeno i più ottimisti membri delle alte sfere di Hewlett-Packard se la sono sentita di affermare che il 2009 sarà un anno di ripresa, temendo, anzi, che gli impieghi tecnologici delle imprese possano subire un improvviso ulteriore freno.

A livello strettamente numerico, per l’anno fiscale 2009, HP ha ora fissato i seguenti obiettivi: utili per azione compresi tra 3,76 e 3,88 dollari, e ricavi tra i 112,5 e i 116 miliardi di dollari.

Notizie su: