QR code per la pagina originale

Office 14: Web e condivisione al centro dei piani Microsoft

,

Sebbene ad oggi non sia ancora possibile affermare con precisione quando Office 14 sarà disponibile al pubblico, Chris Capossela (vice presidente dell’Information Worker Product Management Group), che già ne ha una copia installata sul proprio computer di lavoro, annuncia grandi novità introdotte dal suo futuro arrivo.

Le più sostanziali, riassumendo un’intervista rilasciata nella giornata di ieri, riguardano l’integrazione di versioni Web-based dei software (Word, Excel, PowerPoint ecc.) e la possibilità di integrare in modo semplice e intuitivo i documenti generati con le applicazioni Internet.

La rincorsa a Google Docs è dunque ufficialmente cominciata e, sebbene con un po’ di ritardo, Microsoft sembra decisa a far sua la leadership nel settore delle applicazioni che consentono di lavorare, anche in gruppo, a file e documenti semplicemente attraverso browser.

In questo il plugin Silverlight giocherà un ruolo determinante, anche se da Redmond assicurano che tali features saranno pienamente accessibili anche a coloro che non ne avranno una versione installata sulle proprie macchine.

Capossela ha parlato anche del prezzo, elemento che considerando le alternative gratuite oggi disponibili, è destinato a contribuire in modo significativo al successo o alla disfatta commerciale della nuova suite Microsoft, dichiarando che sarà accessibile a tutte le tasche.

Notizie su: