QR code per la pagina originale

L’orchestra sinfonica di YouTube

,

YouTube diventa sempre più uno spazio Web che dà ampio risalto agli utenti. Ora si appresta a realizzare una vera e propria forma di talent show grazie all’iniziativa lanciata qualche tempo fa consistente nella creazione di un’orchestra sinfonica virtuale.

Per partecipare, gli internauti hanno dovuto scaricare lo spartito e inviare un video in cui veniva eseguito il brano musicale. Su YouTube fino al 2 marzo è stato possibile votare le esibizioni. Coloro che sono reputati i migliori hanno la possibilità di esibirsi dal vivo il 25 aprile alla Carnegie Hall di New York sotto la direzione di Michael Tilson Thomas.

L’iniziativa è nata per permettere agli utenti di YouTube di diventare i protagonisti di un vero spettacolo volto a mettere in evidenza tutto ciò che riguarda la quotidianità. È stato il compositore cinese Tan Dum a comporre la sinfonia oggetto di riproduzione da parte degli aspiranti musicisti. Tan Dum per la composizione si è ispirato proprio al quotidiano e ai rumori della strada, dichiarando:

Ci sono tanti Beethoven invisibili dietro YouTube e questa orchestra sinfonica fornisce una piattaforma dalla quale potete dire qualsiasi cosa attraverso la voce, il vostro strumento, gli utensili da cucina, persino i freni a tamburo e i rumori della strada. Tutti questi suoni sono il linguaggio del vostro cuore, niente a che fare con la tecnica. Questo è il futuro dell’espressione musicale.

YouTube diventa ancora una volta una sorta di palcoscenico, in cui gli individui hanno la possibilità di farsi vedere, di stare al centro dell’attenzione, di partire dalla vita quotidiana, per ottenere una fetta di visibilità e di riscontro da parte degli altri.

Per alcuni potrà essere solo una forma di divertimento, per altri rendersi visibili significa uscire dalla ristrettezza di una vita spesso piena di insoddisfazioni e difficoltà. In ogni caso l’elemento portante di tutto l’evento è sicuramente la musica, che unita al Web, diventa un modo per esprimere se stessi in modo facilitato e per trovare strade innovative nell’ambito della ricerca di nuove forme di comunicazione.

Notizie su: