QR code per la pagina originale

Maria Klawe entra nel direttivo Microsoft

Microsoft annuncia l'ingresso nel board della compagnia di Maria Klawe, attuale presidente dell'Harvey Mudd College. Al suo attivo un notevole contributo al mondo della ricerca e alla valorizzazione delle donne nel campo delle scienze e delle tecnologie

,

Maria Klawe, presidente dell’Harvey Mudd College sin dal 2006 e mente attiva nel mondo della ricerca, è appena stata nominata decimo membro del board di Microsoft. Secondo il parere dello stesso CEO Steve Ballmer, la sua visione a lungo termine unita alla sua capacità di mettere a fuoco gli elementi chiave, sarebbero caratteristiche in grado di arricchire e completare il board attuale, senza dimenticare l’enorme bagaglio di conoscenze da lei posseduto in ambito tecnico, dal quale Microsoft potrebbe ricavare nuove opportunità di crescita.

«Maria ha dato dei contributi significativi al mondo della ricerca legato ai computer, alle scienze e alla matematica e noi siamo molto fortunati che si sia unita al direttivo di Microsoft», ha dichiarato il chairman di Microsoft Bill Gates. Oltre al suo contributo come presidente dell’Harvey Mudd College, istituto di Claremont focalizzato sulle scienze e sulla matematica, Klawe vanta una lunga storia costellata di successi professionali e prestigiose collaborazioni. Dopo aver lavorato per otto anni presso IBM Research in California, Klawe è stata dal 2003 al 2006 vice presidente, professore di scienze e studentessa presso il Department of Computer Science, per poi essere assunta dal 2003 al 2006 come presidente e professore di scienze dell’informatica alla Princeton University.

Notevole l’impegno della Klawe per l’emancipazione del ruolo lavorativo delle donne nel campo delle scienze e della tecnologia. Dopo aver co-fondato il CRA-W (CRA Committee on the Status of Women in Computing research), Klawe ha fatto parte del direttivo dell’Anita Borg Institute for Women and Technology. Dal 1997 al 2002 ha lavorato presso l’IBM-NSERC Chair for Women in Science and Engineering e condotto numerosi studi e ricerche nonché portato avanti importanti progetti mirati ad incentivare la presenza delle donne nel mondo dei computer. «La scarsa presenza delle donne nei campi della scienza e delle tecnologie è uno degli elementi critici della industria dei computer», ha dichiarato la Klawe. «Microsoft è sempre stata attiva e si è focalizzata nel far fronte a questa sfida e io guarda avanti per aiutare la compagnia a fare progressi in merito a questo importante problema».

Contestualmente al nuovo membro del board of director, il colosso dell’informatica ha inoltre annunciato dividendi trimestrali pari a 0,13 dollari per azione per tutti gli azionisti registrati in data 21 maggio (il dividendo sarà pagato in data 18 Giugno).

Notizie su: