QR code per la pagina originale

OCZ Vertex: SSD superveloci con chip MLC

,

I drive a stato solido si dividono sostanzialmente in due categorie in base al tipo di memoria flash NAND utilizzata: SLC e MLC. I primi sono più veloci, ma meno capienti e più costosi; i secondi sono invece più economici e più capienti, ma più lenti.

L’ultima caratteristica rappresenta il punto debole degli SSD MLC, almeno fino a qualche mese fa. OCZ, infatti, con la serie Vertex è riuscita a realizzare un drive addirittura più veloce del modello Intel X25-E.

I nuovi SSD Vertex, con fattore di forma da 2,5 pollici, hanno valori di velocità impressionanti: 180 MB/sec in scrittura e 250 MB/sec in lettura. Prestazioni così elevate sono state ottenute grazie all’adozione di un controller Indilinx ARM7 ‘Barefoot’ a quattro vie e all’integrazione di una veloce memoria cache costituita da chip SDRAM Elpidia.

I tagli disponibili sono: 30 GB, 60 GB, 120 GB e 250 GB. Solo i modelli da 120 GB e 250 GB sono dotati di una cache da 64 MB, gli altri due hanno una cache da 32 MB.

I prezzi non sono ancora alla portata di tutti (la versione da 30 GB costa circa 200 dollari), ma sicuramente sono in costante discesa anche grazie all’utilizzo di chip NAND MLC. A tale proposito, la stessa OCZ ha dichiarato che nei suoi prodotti futuri utilizzerà solo chip MLC, in quanto quelli SLC sono troppo costosi.

Su Benchmarkreviews è possibile leggere una recensione completa del modello da 120 GB, in cui viene dimostrato che il drive OCZ Vertex ha prestazioni superiori di due hard disk Western Digital VelociRaptor configurati in RAID 0.

Notizie su: