QR code per la pagina originale

StandaloneStack, visualizzazione rapida delle cartelle stile Leopard

,

La visualizzazione rapida delle cartelle tramite stack o griglia direttamente dalla dock è una delle caratteristiche che sono state introdotte con l’uscita di Leopard. Una funzione del genere potrebbe essere utile in alcuni casi, sicuramente l’effetto grafico è notevole. Per avere una funzione simile anche su Windows ci viene in aiuto un programma chiamato StandaloneStack.

Il programma permette di avere lo stesso effetto di Leopard utilizzando però la barra delle applicazioni di Windows.

L’installazione è un po’ macchinosa:

  1. Decomprimente l’archivio zip di StandaloneStack in una qualsiasi cartelle del disco, ad esempio “C:Stack” ;
  2. Entrate nella cartella e, facendo click con il tasto destro sull’eseguibile “standalonestack.exe”, create un collegamento sul desktop o sulla barra delle applicazioni;
  3. Cliccate con il tasto destro sul collegamento appena creato e selezionate proprietà, nella finestra che apparirà nel campo “Destinazione” dovete inserire un nome per lo stack dopo il percorso dell’eseguibile. Per esempio se vogliamo chiamare lo stack Documenti, dovremmo avere una cosa del genere “C:Stackstandalonestack.exe Documenti”;
  4. Cliccate sul collegamento. Nella finestra che si aprirà sarà possibile scegliere quale cartella dovra essere visualizzata come stack a griglia e un’icona per il collegamento;
  5. Cliccando di nuovo sul collegamento sarà possibile visualizzare lo stack o la griglia;

Per accedere alle proprietà dello stack bisogna tenere premuto “Shift” o “Ctrl” e fare doppio click sull’icona dello stack. Volendo è anche possibile personalizzare ulteriormente la visualizzazione aggiungendo “/top”, “/bottom”, “/left” o “/right” nel campo Destinazione per modificare l’orientamento dello stack. Aggiungendo invece “/notaskbar” si può fare in modo che lo stack o la griglia non seguano l’orientamento della taskbar.

In caso di dubbi sull’installazione e sull’utilizzo del programma non esitate ad inserire un commento.

Notizie su: