QR code per la pagina originale

Quale connessione Internet per il Gaming Online?

,

La passione del Gaming Online contagia migliaia di ragazzi più o meno giovani nel nostro Paese. Per giocare al meglio però non serve solo un PC potente ma anche una linea Internet efficiente, stabile e che generi latenze molto basse, questo perché spesso i server di gioco si possono trovare anche all’estero.

La latenza come sappiamo in parole povere è “il tempo che impiega un pacchetto a partire da noi, arrivare al server di destinazione e tornare indietro” e si misura in ms (millisecondi). Nel gaming online soprattutto sul genere “azione” (come Quake e simili) è fondamentale avere latenze ridottissime.
Dunque quali sono gli abbonamenti più indicati per giocare online?


Sicuramente sono adatte quelle linee a banda larga configurate in fast path ma anche le linee dei gestori alternativi a Telecom che forniscono collegamenti in ull.

Vediamo le principali offerte adatte al gaming online.

  • Telecom: non sono presenti ufficialmente soluzioni adatte al gaming online;
  • Libero: nessuna offerta dedicata, tuttavia le ADSL in Ull permettono di avere basse latenze dunque possono ritenersi adatte allo scopo;
  • Tiscali: una volta proponeva “Tiscali gaming” dedicata al gaming online, offerta poi sparita. Tuttavia come per Libero, le ADSL in Ull hanno basse latenze e dunque sono adatte al gioco online;
  • NGI: nasce come “linea Internet dedicata al gaming online” e ancora adesso permette di avere latenze molto basse;
  • Cheapnet: tutte le ADSL offerte sono configurate in fast path per avere bassa latenza;
  • Tele 2/Vodafone: nessuna offerta in tal senso;
  • Aruba: tutte le offerte sono configurate in fast path;
  • Fastweb: la fibra offre latenze ridottissime, ma anche le offerte ADSL sono configurate in fast path;

L’elenco potrebbe essere ancora molto lungo perché in Italia esistono molti provider. Come raccomandazione sottolineo che per verificare la bontà di un collegamento per il gaming online è indicato verificare se la linea è configurata in fast path.

Per quanto riguarda i collegamenti wireless, il 3G non è adatto in quanto genera latenze moto alte e molto variabili. Può essere adatto il collegamento Hyperlan a patto che la linea sia stabile. Eolo di NGI che sfrutta appunto l’Hyperlan mostra di avere latenze davvero ridotte (10-20ms).

Il WiMax al momento sembrerebbe non essere adatto, ma siamo solo all’inizio di questa tecnologia.

Notizie su: