QR code per la pagina originale

IBM: la crisi come opportunità

,

IBM (International Business Machines), un’azienda il cui brand è oramai sinonimo di personal computer da ben più di qualche anno, vuole affrontare la crisi di petto, sfruttando le opportunità che si apriranno durante questi mesi di criticità internazionale.

È questo quanto, in sintesi, ha affermato il chief executive officer Sam Palmisano durante un recente incontro con la stampa. Palmisano, che si è soffermato soprattutto sulle innovazioni di IBM in materia di cloud computing, ha infatti dichiarato come la propria compagnia sarà in grado di crescere ancora nonostante la recessione, ribadendo un concetto che lo stesso manager aveva già avuto modo di annunciare ai propri azionisti attraverso una lettera.

Poche sorprese dagli analisti riguardo alle ultime dichiarazioni del CEO di IBM. Palmisano aveva già stupito parte degli osservatori presentando dei dati superiori alle stime di mercato sul fronte degli utili e delle previsioni 2009, e pertanto questa nuova ventata di ottimismo non ha generato grande scalpore.

Il manager ha inoltre annunciato che la propria compagnia non si limiterà a portare la propria barca in acque meno agitate, perseguendo invece una politica di crescita di lungo termine che la caratterizzerà per atteggiamenti piuttosto aggressivi.

Palmisano ha infine sottolineato la straordinaria capacità di IBM nell’adattarsi ai differenti contesti di mercato. Una qualità che viene riconosciuta all’azienda da parte di molti analisti, e che in periodi come questo non può che essere un valore aggiunto notevole per superare le difficoltà.

Notizie su: