QR code per la pagina originale

Marvel, dai fumetti al multiplayer

La Gazillion Entertainment ha firmato un accordo decennale con la Marvel Entertainment per portare i suoi famosi personaggi all'interno di giochi in multiplayer. Accordo similare è stato firmato con la LEGO. Si punta soprattutto ai più giovani

,

I personaggi della Marvel sono pronti ad approdare sulle console di tutto il mondo. Da Iron Man a X Men, dall’Uomo Ragno all’Incredibile Hulk: gli stessi personaggi che hanno fatto sognare i padri, ora potrebbero far sognare i figli, sia pur se con una fondamentale trasposizione di canale: dalla carta di ieri alla realtà virtuale dei giochi del giorno d’oggi.

L’accordo è stato firmato e trattasi di una esclusiva decennale (il che ben delinea quanto siano ambiziosi i piani delle parti in causa). A portare avanti il progetto sarà la Gazillion Entertainment, nei cui intenti v’è lo sviluppo di una serie di giochi in multiplayer, il primo dei quali dovrebbe essere ispirato a Super Hero Squad, previsto per il 2010. Secondo le prime indicazioni il progetto dovrebbe prevedere un approccio allo sviluppo assumendo come target i più giovani, per poi far tesoro dell’esperienza iniziale sviluppando giochi ed intrattenimento anche per gli adulti.

Rob Hutter, CEO della Gazillion Entertainment, non sembra voler sentire quanti si abbandonano alle ritrosìe conseguenti ai venti di crisi: il mondo dei videogame è rimasto sostanzialmente al riparo dai problemi ed il mercato non dà segni di sofferenza. Per questo motivo l’avventura conserva intatta ogni singola ambizione, fino a puntare ai numeri di World of Warcraft ed alla volontà di giungere a maturare una community preziosa non soltanto per gli acquisti iniziali, ma anche e soprattutto per la fedeltà con cui potrebbe affiliarsi alle attività multiplayer.

Se tutto andrà in porto come auspicato, della Gazillion Entertainment si sentirà parlare non poco in futuro. Il gruppo ha già infatti nel proprio portfolio anche un accordo con LEGO ed ha in progetto il lancio su ampia scala della propria “SmartyCard“, una carta speciale con cui i minori potranno accedere in sicurezza a giochi e contenuti online veicolati da specifici siti per ragazzi. Una volta acquistati i crediti (10 dollari) il ragazzino dovrà completare una serie di attività educative per sbloccare i crediti stessi, grazie ai quali otterrà quindi regali a scelta di varia tipologia.