QR code per la pagina originale

La nuova beta di Chrome preme sull’acceleratore

,

La guerra dei browser pare ultimamente combattersi su un solo terreno, quello della velocità. Microsoft, per aumentare l’interesse intorno al neonato Internet Explorer 8, ha diffuso in rete i risultati di alcuni test che ne premiano il nuovo, performante motore di rendering e Google, di certo non intenzionata a starsene in disparte a guardare, attraverso un post del product manager Brian Rakowski sul neonato blog ufficiale dell’applicazione, ha introdotto una nuova versione beta di Chrome, che va a migliorare sensibilmente le prestazioni rispetto alle vecchie release.

Velocità incrementata del 25% nei test V8 benchmark e addirittura del 35% secondo quelli messi a disposizione da SunSpider.

La scelta di tornare al rilascio di una versione beta, secondo il team di sviluppo, permetterà di rilasciare aggiornamenti per il proprio software in modo più rapido. Accanto al canale beta sarà possibile per gli utenti scegliere tra altri due canali: stable e dev, quest’ultimo aggiornato alle ultime feature ancora sperimentali. Il passaggio da un canale all’altro può essere effettuato con il Google Chrome Channel Changer.

Nell’ultima incarnazione di Chrome, Google ha inoltre introdotto nuove e migliorate funzioni di autocompletamento dei form, full page zoom, autoscroll e gestione delle schede.

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni