QR code per la pagina originale

Samsung annuncia chip flash Flex-OneNAND da 40 nanometri

,

Samsung, uno dei maggiori produttori mondiali di memorie NAND flash, ha annunciato l’avvio della produzione di chip Flex-OneNAND da 8 GB con processo produttivo a 40 nanometri.

Il processo produttivo a 40 nanometri ha permesso di ottenere un incremento di produttività del 180% rispetto alla precedente tecnologia Flex-OneNAND a 60 nanometri.

La tecnologia Flex-OneNAND consente di realizzare memorie che integrano celle NAND di tipo SLC e MLC sullo stesso package, bilanciando prestazioni e costi.

I progettisti di applicazioni possono selezionare la porzione di chip più adatta, semplicemente apportando piccole modifiche al software, massimizzando così le prestazioni e l’efficienza dei chip flash. Questo tipo di applicazioni è rivolto specificamente ai smartphone di fascia alta, alla TV ad alta definizione e ai dispositivi per l’IPTV.

La stessa Samsung fornisce un software, moviNAND, per gestire l’interfaccia a livello di sistema per le memorie embedded, consentendo ai progettisti di integrare i nuovi chip all’interno dei futuri dispositivi mobile, che richiederanno una maggiore velocità di trasferimento dei dati.

Oltre ad una riduzione della superficie occupata sul circuito stampato, la porzione MLC fornisce velocità di scrittura comparabili con le normali memorie flash NAND MLC, mentre la porzione SLC offre velocità di lettura quattro volte maggiore.

Notizie su: