QR code per la pagina originale

Apple, in calo vendite di iPod e Mac

,

Secondo una ricerca condotta dal solito NPD Group, due dei prodotti di punta della gamma Apple (gli iPod e i Mac) avrebbero subito una brusca contrazione delle vendite durante il mese di febbraio.

Una contrazione che non è stata interpretata come un segnale di allarme, viste e considerate le condizioni complessive dello scenario nel quale sono stati conseguiti i risultati, ma che è ad ogni modo significativo di una necessità di rivedere gli obiettivi di vendita nel breve termine.

L’NPD sostiene infatti che le vendite degli iPod e dei Mac avrebbero conosciuto, nello scorso mese, una diminuzione in entità assolute pari al 16% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Secondo quanto dichiarano gli stessi ricercatori e analisti, il dato è interpretabile in diversi modi, specialmente per quanto riguarda quello relativo ai Mac. Gli osservatori si attendevano una contrazione delle vendite dei Mac meno sensibile, e ricollegano quanto conseguito (pertanto peggiore delle attese) all’introduzione “tardiva” di alcuni modelli del Mac, disponibili solo a marzo.

Durante il mese che si accinge a conclusione, perciò, NPD si attende un risultato migliore da parte dei prodotti Apple. Il discorso è infatti estendibile anche gli iPod, le cui vendite dovrebbero essere rilanciate dal nuovo iPod shuffle reso disponibile negli Stati Uniti pochi giorni fa.

Notizie su: